Un anno vissuto pericolosamente: Primavalle e dintorni durante gli scontri politici nel 1977

Questa breve cronologia l’ho tratta da Una sparatoria tranquilla. Per una storia orale del ’77, Odradek, 2010, libro denso di testimonianze (Raul Mordenti, Oreste Scalzone, Mario Moretti, Franco Gallerano) e d’una intervista all’allora Ministro Francesco Cossiga (Kossiga). Alla veemente lotta politica (le occupazioni) si sommarono durissimi scontri armati fra destra e sinistra e diretti contro…

Le ossa antiche romane nelle fondamenta del Santa Maria della Pietà

Siamo al 20 marzo 1912.Si stanno edificando i padiglioni del Manicomio Provinciale del Santa Maria della Pietà.A causa dei grandi sterri eseguiti sono venute alla luce numerose tombe alla cappuccina con resti umani, probabilmente di età imperiale (primi secoli d.C.).La tomba alla cappuccina (un esempio nella prima foto), riservata a persone umili, è costituita da…

ZOLTAN JÉKELY, PRIMAVALLE (poesia, 1940)

Zoltan Jékely (1913-1982) fu un poeta e romanziere ungherese, traduttore, dall’italiano all’ungherese, dei nostri maggiori capolavori letterari, da Torquato Tasso a Giovanni Boccaccio. Fu anche vivace lettore anche dei contemporanei: D’Annunzio, Corazzini, Panzini. Jékely visitò Roma fra il 1939 e il 1940, ospite dell’Accademia d’Ungheria in via Giulia. Vi si trattenne sino al 12 aprile…

Lionello Egidi soldato e prigioniero di guerra

Alcuni di voi ricorderanno il “Biondino di Primavalle” ovvero Lionello Egidi, accusato dell’omicidio di Annarella Bracci nel febbraio-marzo 1950 e quindi processato proprio quel delitto: assolto in primo grado per insufficienza di prove (1952), condannato in Appello (1955) e finalmente prosciolto in Cassazione (1957). Unico imputato, benché riconosciuto innocente, si portò appresso la nomea di…

Altri due antichi abitanti della Boccea

Qualche tempo fa pubblicai un post in cui si elencavano tutti gli antichi abitanti della Boccea riconosciuti da epigrafi ritrovate lungo il suo percorso: A questi si aggiungono due nuove entrate, il sorvegliante (vilicus) Hilarus e, probabilmente, la moglie Rufa Septicia. Il cippo si trova in località Oliveto, all’altezza del castrum Boccea. Esso recita: Hilarus,…

Personaggi del quartiere/1: Maria Antonietta

Ecco la quattordicenne Beatrice Tenore (più tardi nota nel mondo dei fotoromanzi come Maria Antonietta) in una foto del 1969 donataci dall’amica Graziella Marchetti. Alla bellissima Beatrice, nata in via Pasquale II, dedicammo un post: che vi invito a rileggere ora che siamo a ridosso dell’anniversario della sua morte, avvenuta ventisei anni fa (6 febbraio…

2-6 giugno 1944: battaglia sulla Boccea e a Primavalle

A ricordare quell’estate di guerra di 78 anni fa metto assieme alcuni ricordi di Dario Mariani e quelli di padre Bernardino Mastroianni, parroco della via Boccea sin dagli anni Trenta. 2-6 giugno 1944: i Tedeschi in ritirata precipitosa da Roma, gli Alleati che incalzano, gli ultimi morti (fra cui il ragazzo ebreo Claudio Amati), alcuni…

Care suorine, se andate a Primavalle portatevi un fucile …

A pronunciare tali parole non fu un sergente di trincea o un commissario di polizia o un prefetto, bensì l’arcivescovo romano Carlo Cremonesi (1866-1943). E a chi era rivolto l’invito? Alle suore di Maria Anna Donati (1848-1925), nota come Celestina della Madre di Dio, fondatrice delle Figlie Povere di San Giuseppe Calasanzio: le Calasanziane, appunto,…

Il fontanile di Pio IX (1866): com’era, com’è. Come morirà?

Claudio Patrizi ha attirato la mia attenzione sulle condizioni di questo bel manufatto del nostro Ottocento, dimenticato al limitare della via Trionfale, nei pressi del forte omonimo. In una delle sue passeggiate in bicicletta vi si è recato e ha scattato qualche foto commentando: “Una vergogna tutta romana. In altri paesi, un manufatto del 1866…

Marcella, la sposa fanciulla di Monte Mario

La grande cisterna romana di largo Zucchi è una delle rare evidenze archeologiche del territorio di Monte Mario accessibile da tutti. Essa intercettava una sorgente o un sistema di sorgenti naturali le cui acque diedero origine, in epoca successiva, alle tre fontane che si ritrovano ancor oggi lungo la discesa di via Trionfale: una è…