Il mammut di Montespaccato

Ogni tanto ci si occuperà anche di territori vicini a Primavalle: per quanto riguarda l’archeologia del territorio e per qualche curiosità.
Forse non tutti sanno che, a Montespaccato, nel febbraio 1959, durante i lavori per un troncone del Raccordo Anulare, furono ritrovati i resti di un elefante preistorico (Elephas antiquus), poi passato alla storia minuta come “Il mammuth della Borgata Fogaccia”.
Il fossile (di circa duecentomila anni) venne notato da Tonino Rossi, un ragazzetto molto sveglio della borgata.
55 anni dopo, un suo amico d’infanzia, il signor Guerino Bruschini, ha donato alla Biblioteca Franco Basaglia il materiale che ora potete visionare (e che potrete scaricare nella sua interezza cliccando sui link sottostanti).
Nulla va perduto.

IMAGE0001 (4)

Settimana Incom 1 marzo 1959 31
“La Settimana Incom”, 1 marzo 1959

IMAGE0002

Per il download del materiale cliccare sui link sottostanti:

– L’Unità
Paese Sera
La Settimana Incom, 1 marzo 1959
Periodici vari

(g.c.)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...