I due compleanni di Primavalle

Come si è già visto (Primavalle e Torrevecchia nell’antichità) il territorio della tenuta Primavalle, appartenuta al Capitolo di San Pietro in Vaticano per numerosi secoli, coincideva (pressappoco) con l’attuale quartiere di Primavalle.
Quartiere e non borgata, poiché la borgata storica è solo una parte del quartiere.
Si può, quindi, parlare di due nascite di Primavalle (e di due compleanni distinti): la prima fu quella del quartiere, la seconda quella della borgata.
Ricordiamo qualche fatto.
L’unità dell’antica tenuta fu infranta nel 1875 (atto notaio Bini, 16 settembre) quando il Capitolo alienò ai fratelli Ghezzi, per Lire 111.000, la porzione di territorio oggi conosciuto come Torrevecchia.
Torrevecchia mantenne, però, sempre la sua vocazione agreste sino agli anni Cinquanta-Sessanta.
Nel 1923, invece, il Vaticano vendette, per Lire 2.800.000, la restante parte della tenuta (la Primavalle compresa fra la via Torrevecchia, via Boccea e via Pineta Sacchetti sin verso via Francesco Marconi) alla S.A.L.B.A. (Società Anonima Laziale Bonifiche Agricole). Era il 23 maggio 1923 (atto rogato presso il notaio Balsi il 12 maggio; voltura il 23 maggio, atto 16854).
La S.A.L.B.A. procedette da subito alla lottizzazione del terreno lungo la Pineta Sacchetti e la Boccea (ove, ricordiamolo, erano la via di Primavalle e la piazza di Primavalle); i terreni furono acquistati da piccoli proprietari privati che edificarono case e villini.
L’urbanizzazione del quartiere parte da qui. Primo compleanno: 23 maggio 1923.
Negli anni Trenta la S.A.L.B.A. cedette progressivamente al Governatorato di Roma le altri parti della tenuta, ovvero i terreni ove sorgeranno il dormitorio, le case minime e, poi, la borgata vera e propria coi suoi caratteristici lotti. La borgata Primavalle fu inaugurata in pompa magna il 24 maggio 1938. E questo è il secondo compleanno.
Possiamo addirittura osare – senza nessuna base documentale, ma solo per gioco – che la borgata venne inaugurata (quindici anni dopo) quasi per ricordare il primo compleanno del 1923.
In ogni caso durante il mese di maggio è doveroso fare gli auguri a Primavalle.
Si può dire – ancora per gioco – che nel maggio 2018 il quartiere Primavalle (con Torrevecchia, Boccea e Pineta Sacchetti) e la borgata Primavalle compiranno, rispettivamente, novantacinque e ottanta anni.
95 e 80 sono due bei numeri tondi che invitano a qualche festeggiamento di rilievo.

(g.c.)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...