Le origini di San Leone Magno a Boccea

La breve monografia di Giovanni Cazzaniga, Le origini della chiesa di San Leone Magno, sono una bella fonte d’informazioni anche per Primavalle.
La storia della chiesuola, al margine della tenuta Primavalle, s’incrocia con quelle di San Filippo e Santa Maria Assunta nonché con la missione delle Suore Orsoline che proprio in Boccea ebbero un loro villino (Suor Ledochowska vi arrivò nel 1929, tre anni prima di Primavalle).

Leone Magno e il Villino

Maria Ledochowska

Molto interessante, per comprendere l’atmosfera dell’epoca, di feroce disperazione, il racconto della breve vita di don Alessandro Rosa, morto in giovanissima età (a Primavalle) per essere stato sopraffatto dalle delusioni e schiantato dal gigantesco carico di lavoro e responsabilità.

Padre Rosa 1

Padre Rosa 2

Una figura di notevole spessore e misconosciuta dai più è poi quella di Fr. Emanuele Stablum, volontario “in favore dei poveri della borgata Primavalle”.
Una personalità assolutamente da approfondire.

Frate Emanuele Stablum
Emanuele Stablum

Per il download della monografia cliccare sul link sottostante:

– Giovanni Cazzaniga, Le origini della chiesa di San Leone Magno

(g.c.)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...