Primavalle (e Torrevecchia) dal 1875 a oggi

cartina-quartiere-primavalle
Il quartiere Primavalle. Mappa tratta dal sito http://laromanatoponomastica.weebly.com

L’unità millenaria della tenuta Primavalle/Torrevecchia fu spezzata nel 1875.
In seguito alle leggi di liquidazione dell’asse ecclesiastico promulgate nel 1866 e 1867, il Capitolo di San Pietro procedette all’alienazione, nel 1875, di Torrevecchia mentre, nei primi anni Venti, onde evitare espropri dei terreni per pubblica utilità, si affrettò alla vendita della superstite tenuta di Primavalle.
Ecco una breve cronologia dei territori che ci interessano: dal 1875 sino ai giorni nostri:

– 16 settembre 1875. Il Capitolo di San Pietro in Vaticano vende la tenuta di Torrevecchia ai fratelli Ghezzi per 111.000 lire. Il territorio avrebbe, tuttavia, mantenuta la propria vocazione agricola almeno sin agli anni Cinquanta.
23 maggio 1923. Il Capitolo di San Pietro cede la tenuta Primavalle alla Società A.L.B.A. (S.A.L.B.A. ovvero Società Anonima Laziale di Bonifica Agraria). Consigliere delegato della Società è Achille Talenti. La tenuta venne frazionata in dieci lotti venduti a 2.800.000 lire cadauno.
12 dicembre 1923. La Società sottopone all’approvazione del Governatorato di Roma la lottizzazione di parte del terreno acquisito compreso tra Via di Boccea e Via della Pineta Sacchetti. Lottizzazioni sfruttate per l’edificazione da piccoli proprietari. Tali costruzioni private rappresentano il nucleo più risalente dell’attuale quartiere Primavalle. Solo negli anni Trenta il Governatorato acquisirà dalla SALBA i terreni su cui sorgeranno prime le casette minime (quelle all’inizio della Borromeo, oggi scomparse) e quindi i lotti veri e propri.
Tale differente organizzazione urbanistica creò una divisione, psicologica e sociale (e poi amministrativa), fra la Primavalle I degli abitanti lungo la Sacchetti e la Primavalle II, quella della borgata storica.
1926. Vengono istituiti i suburbi che delimitano il confine fra la città e l’agro romano vero e proprio. I confini dei suburbi vengono definiti sei anni più tardi, con delibera governatoriale del 27 febbraio 1932. L’antico territorio di Primavalle è diviso tra Suburbio IX Aurelio e Suburbio X  Trionfale.
Il suburbio Aurelio è così delimitato: “via della Pineta Sacchetti – via di Boccea – circonvallazione Aurelia – via Aurelia – via di Carpegna – piazza di Villa Carpegna – via di Torre Rossa – via Aurelia Antica – via Aurelia – via della Maglianella – via di Boccea – Fosso di Primavalle (V. Mattia Battistini) – via del Casale di Primavalle (Via F. Marconi)”
Il suburbio Trionfale, invece, vanta tali confini: “via della Pineta Sacchetti – via del Casale di Primavalle (Via F. Marconi) – Fosso di Primavalle (Via Mattia Battistini) – via di Boccea – via Casal del Marmo – via Trionfale”
Via del Casale di Primavalle (via F. Marconi), Via di Boccea e Via del Fosso di Primavalle (Via Mattia Battistini) segnano, quindi, la linea di confine fra le due entità.
Inizio del 1940. Primavalle entra a far parte dell’ottava circoscrizione governatoriale.

capitolium-luglio-1942-circoscrizioni
Le circoscrizioni governatoriali. Da Capitolium, luglio 1942
capitolium-luglio-1942-suburbi
Circoscrizioni e suburbi.governatoriali. Da Capitolium, luglio 1942
suburbio-ix-aurelio
Il suburbio IX Aurelio nei primi anni Cinquanta
suburbio-x-trionfale
Il suburbio X Trionfale nei primi anni Cinquanta

1961, 13 settembre. Con la deliberazione del Commissario Straordinario nr. 2453 nasce il quartiere Primavalle che assorbe parte dei suburbi Aurelio e Trionfale.
Il quartiere è così delimitato: “Largo di Boccea – via di Boccea – via di Torrevecchia – via della Valle dei Fontanili – via Giuseppe Guicciardi – Fosso dei Fontanili – via Eugenio tanzi – piazza Sante de Sanctis – via della Stazione di Monte – via Trionfale – via della Pineta Sacchetti – Largo di Boccea”
1966, 31 marzo. Con la deliberazione nr. 1113 si istituiscono dodici circoscrizioni comunali. Tutto il quartiere Primavalle entra a far parte dell’undicesima.

capitolium-giugno-1966-circoscrizioni-1
Primavalle nell’undicesima circoscrizione. Da Capitolium, giugno 1966

1972, 30 maggio. Con deliberazione della Giunta Municipale nr. 3246 sono portate a venti. Il quartiere Primavalle viene suddiviso fra la XVIII e la XIX circoscrizione. Per i confini fra le due entità cfr. pagina municipio XIII e pagina municipio XIV.
2001, gennaio 19. Con la delibera 22 sono istituiti i municipi.
2013, 11 marzo. Con la deliberazione nr. 11 dell’Assemblea Capitolina i municipi XVIII e XIX sono trasformati, rispettivamente, in municipio XIII e municipio XIV.

(g.c.)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...