immagini dal passato/Donazione da Scialanga Vincenzo Fam. Anna Ferri

CASALE DEL FICO (OGGI TORRESINA, EX TENUTA MIMMOLI-CASAL DEL MARMO, ANNI CINQUANTA-SETTANTA). Alcune belle immagini del passato nell’ex tenuta Mimmoli/Casal del Marmo e, in particolare, nel Casale del Fico (ancor oggi suggestivo casale a circa un chilometro dal Centro Commerciale Torresina).

Fabrizio Fontana, Ginetto (una storia di Primavalle)

  Fra i numerosi racconti che hanno partecipato al Premio “Storie a Primavalle” ce n’era uno scritto da Fabrizio Fontana: Ginetto. Un racconto breve (circa duemila battute) che io ricordavo, però, in una forma più ampia e distesa che mi piacque subito. Tale versione lunga, tratta da youtube, la propongo al vostro giudizio, poco sotto. È…

Storie a Primavalle – I cinque racconti vincitori

1° classificato Antonio Carlo, Storie a Primavalle Ho girato il mondo. Quando incontri qualcuno che dice così viene da pensare che è uno sbruffone o meglio un buffone. Se penso ai miei viaggi mi sembra di non essere mai stato tanto o troppo lontano, non ho visitato tanti Paesi, Continenti interi. Ho ventiquattro anni e…

Maurizio Mequio, Ar mí paese (una poesia su Primavalle)

Una poesia su Primavalle di Maurizio Mequio, già autore di Piccioni e farfalle fanno la rivoluzione. Neve a Primavalle (2015), della favola La fantastica storia di Antonin (sempre ambientata nel quartiere) e animatore principe di Muracci Nostri. Ar mí paese Sti strilli sò ccanti dorci de ‘na mamma che te vole bene. Quelle machine abbruciate sò…

Alberto Moravia: Lionello, un dritto di Primavalle

I Nuovi racconti romani furono pubblicati nel 1959 (ma gradatamente concepiti nel quinquennio precedente). Essi vantano il medesimo neorealismo scorrevole e ricco di tipizzazioni che decretò il successo della precedente raccolta dei Racconti romani (1954). Una delle novellette si intitola Un dritto, e ne è protagonista un imbianchino di Primavalle, Lionello: “Io sono pittore; e sullo stesso pianerottolo, nel casamento…

Gabriele D’Annunzio alla Pineta Sacchetti

“Chiudo gli occhi, col capo tra le mani, coi gomiti su la pietra del parapetto; e il silenzio m’accompagna nella memoria la via di santa Marta, la via delle Fondamenta, deserte e sonore sotto il mio passo, ove in giorni inquieti di giovinezza e di ambizione cercai un che di grande e di remoto all’ombra…

Una sera al cinema a Primavalle, nel 1976

Il 4 marzo del 1976 gli abitanti del quartiere Primavalle amanti del cinema avevano poco da scialare. Il cinema LUXOR (ex SULTANO ex TITANUS), in piazza Clemente XI, era bruciato da qualche tempo (e, se ricordo bene, nell’incendio morì un barbone piuttosto popolare in zona: Nunzio Trillini). Di prime visioni manco l’ombra. Si doveva ripiegare sulle seconde visioni….